ett, edita, portale,cms, Provincia di Caserta, Caserta, Lavoro, Portale Lavoro, Formazione, Orientamento

Caserta OrientaLavoro - Provincia di Caserta

Provincia di Caserta

Presentazione del Portale Caserta OrientaLavoro

Close

Attendere...

stampa la pagina
Provincia di Caserta - Caserta OrientaLavoro
Il borsino del lavoro
Il borsino del lavoro
Centri per l'Impiego
Centri per l'Impiego
Ministero del Lavoro
Ministero del Lavoro
Regione Campania
Regione Campania
Progetto AMVA
Progetto AMVA
Your First Eures Job
Your First Eures Job
Progetti e Bandi
Progetti e Bandi
Servizio Civile della Regione Campania
Servizio Civile della Regione Campania
Agenzia Giovani Provinciale di Caserta
Agenzia Giovani Provinciale di Caserta
Clic Lavoro
Clic Lavoro
Informagiovani Caserta
Informagiovani Caserta
Portale Integrazione Migranti
Portale Integrazione Migranti
Glossario
Ricerca termine
Termine
Elenco termini del Glossario
Glossario
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z - Tutti
Agevolazioni fiscali: Misure destinate a ridurre il carico fiscale degli operatori economici, come: crediti d'imposta, riduzioni fiscali, esenzioni.
Ammortizzatori sociali: Insieme degli strumenti di sostegno del reddito da lavoro, quando esso non viene percepito, o viene percepito in maniera ridotta, a causa della sospensione dell'attività o di un suo svolgimento a orario ridotto. Sono considerati ammortizzatori sociali: la cassa integrazione, l'indennità di mobilità e l'indennità di disoccupazione.
Anzianità contributiva: Termine che indica la somma dei periodi di tempo che risultano coperti dalla contribuzione ai fini pensionistici.
Apprendistato: Rapporto di lavoro subordinato nel quale un giovane non qualificato tra i 15 ed i 24 anni, presta la propria opera lavorativa e riceve nello stesso tempo dall’azienda l’insegnamento necessario per qualificarsi. Il datore di lavoro si impegna a formare l'apprendista fino a farlo diventare un lavoratore qualificato, impegnandolo in attività lavorative. L'apprendistato può riguardare operai o impiegati, appartenenti a qualsiasi settore economico. Per essere assunti come apprendisti bisogna aver terminato la scuola dell'obbligo e non aver superato i 24 anni di età (26 per alcune zone del sud). La durata varia a seconda dei settori produttivi, da un limite minimo di 18 mesi, ad un massimo di 48 mesi.
Assegni Familiari: Prestazione a sostegno delle famiglie dei lavoratori dipendenti i cui redditi siano al di sotto di determinate fasce di reddito, stabilite annualmente per legge. Il diritto all'assegno e il relativo importo è legato all'entità della retribuzione e del numero dei componenti del nucleo familiare. Il nucleo familiare si intende composto dai coniugi (purché non legalmente separati), dai figli di età inferiore ai 18 anni, o senza limiti di età qualora essi non siano in grado di svolgere attività lavorative, per infermità o difetti fisici. Alle stesse condizioni, si considerano parte del nucleo familiare anche fratelli, sorelle e nipoti orfani di entrambi i genitori e che non godano di trattamenti pensionistici.
Assegno di Invalidità: Prestazione a cui può aver diritto il lavoratore la cui capacità lavorativa sia ridotta in modo permanente a meno di un terzo a causa di infermità o difetto fisico o mentale.
Autoimpiego: Forma di lavoro non dipendente che può essere attuata attraverso la creazione di microimprese, la libera professione o altre forme di lavoro autonomo nel settore dei servizi.
Busta paga: Prospetto che il datore di lavoro ha l'obbligo di consegnare al lavoratore insieme alla retribuzione. In tale prospetto devono essere indicati: il periodo lavorativo di riferimento, gli elementi che concorrono a formare la retribuzione lorda e le detrazioni che danno luogo alla paga netta.
Camere di Commercio: Organismi di tipo economico che hanno funzioni di rappresentanza, consulenza e difesa degli interessi delle diverse categorie economiche (industriali, commercianti, artigiani, agricoltori).
Cassa integrazione : Istituto che ha la funzione di integrare i guadagni dei lavoratori per le ore non lavorate a causa di una riduzione dell'orario di lavoro normale o di sospensione del lavoro. Sono previsti due tipi di intervento: a) ordinario: si applica in situazioni di sospensione a breve termine, non imputabili all'imprenditore o ai lavoratori, oppure per temporanee difficoltà di mercato; b) straordinario: si applica per cause più complesse e per periodi più lunghi: crisi aziendale, fallimento, ristrutturazione, riorganizzazione aziendale, liquidazione coatta amministrativa, amministrazione straordinaria.
CCNL: Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro: accordi stipulati tra organizzazioni sindacali e associazioni dei datori di lavoro, aggiornati periodicamente, i quali fissano le condizioni, economiche ed organizzative, in cui si svolge l'attività lavorativa in un determinato settore.
Collocamento obbligatorio: Il collocamento obbligatorio si riferisce all'obbligo di assunzione da parte dei datori di lavoro (imprese al di sopra dei 15 dipendenti) di una certa percentuale di addetti appartenenti alle cosiddette categorie protette.
Contratto collettivo di lavoro: accordo tra associazioni sindacali contrapposte (da una parte quella o quelle dei lavoratori, dall'altra quella o quelle dei datori di lavoro) per regolare i rapporti individuali tra singoli lavoratori e datori di lavoro;
Contratto di collaborazione: Detto anche contratto parasubordinato, non instaura un rapporto di lavoro dipendente, bensì una forma di prestazione professionale con modalità, durata e compenso stabiliti dal contratto stesso che viene stipulato tra le parti. Questa tipologia comprende la collaborazione coordinata e continuata dell’attività lavorativa o la prestazione occasionale della stessa.
Curriculum vitae: Documento che racchiude una breve descrizione di sé, delle competenze acquisite, delle attività e degli studi svolti per un'adeguata valutazione da parte dei responsabili aziendali in riferimento ad una offerta di lavoro.
Disoccupato: Persona alla ricerca di un lavoro, avendo perduto una precedente occupazione. Un disoccupato si definisce di lunga durata (LD), se il suo stato di disoccupazione dura da almeno 12 mesi.
Domanda di lavoro: E' costituita dall'insieme delle richieste di lavoratori espresso dai datori di lavoro, privati e pubblici. Rappresenta, in altre parole, il totale dei posti di lavoro che occorrono in un dato momento nei diversi settori e comparti economici e produttivi.
Fondo sociale Europeo: E' il principale strumento finanziario comunitario di politica sociale. Il Fondo integra gli interventi attuati dagli Stati membri definiti sulla base di programmi (programmi operativi) concordati tra la Commissione Europea e gli Stati stessi.
Formazione continua: In ambito professionale, la formazione continua si riferisce alla possibilità per un individuo di intraprendere un percorso formativo che inizi dall'apprendimento dalle conoscenze e dalle competenze di base relative a una data professione, e che prosegua dopo l'inserimento lavorativo mediante formazione sul lavoro (affiancamento, alternanza tra momenti di lavoro e momenti di formazione), stage, corsi di formazione veri e propri.
Formazione professionale : Processo di apprendimento finalizzato a far acquisire al soggetto a cui è rivolta l'azione formativa conoscenze e competenze necessarie a svolgere determinate prestazioni lavorative.
Giusta causa : Licenziamento del lavoratore da parte del suo datore di lavoro che fa seguito a una grave violazione del lavoratore dei propri doveri contrattuali (es., furto o danneggiamento volontario di impianti).
Giustificato motivo : Licenziamento del lavoratore da parte del suo datore di lavoro determinato da fattori che non dipendono né dal primo, né dal secondo (es., crisi aziendale o chiusura di un'attività dell'impresa).
Imprenditoria femminile: Iniziative imprenditoriali promosse da imprese individuali gestite da donne, società o cooperative i cui soci siano costituiti per almeno il 60% da donne.
Imprenditoria giovanile: La distinzione fa riferimento a normative specifiche, dirette a favorire iniziative imprenditoriali promosse da giovani in aree economicamente svantaggiate del Paese.
INAIL : Istituto Nazionale Assicurazioni contro gli Infortuni sul Lavoro, ente che si occupa della prevenzione dell'infortunistica sui luoghi di lavoro e dell'assicurazione dei lavoratori a rischio.
Indennità di disoccupazione: Indennità a cui ha diritto qualsiasi lavoratore licenziato da imprese private o enti pubblici.
Inoccupato: Persona alla ricerca di prima occupazione, non avendo mai svolto alcuna attività lavorativa.
INPS : Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, il più importante ente di previdenza pubblica il cui compito è di erogare le pensioni (di vecchiaia, di invalidità, pensioni sociali); le indennità di malattia o di maternità; le indennità di disoccupazione, mobilità e cassa integrazione.
Libretto formativo: Libretto personale del lavoratore, nel quale vengono registrate le competenze acquisite durante la formazione in apprendistato, la formazione in contratto di inserimento, la formazione specialistica e la formazione continua svolta durante l'arco della vita lavorativa, organizzata da soggetti accreditati dalle Regioni, come pure le competenze acquisite secondo gli indirizzi stabiliti dall'Unione Europea in materia di formazione.
Licenziamento : Interruzione di un rapporto di lavoro a tempo indeterminato, che può avvenire sia per volontà del lavoratore che per quella del datore di lavoro. In entrambi i casi deve essere dato alla controparte il periodo di preavviso previsto nei rispettivi contratti collettivi di categoria. Il licenziamento da parte del datore di lavoro può avvenire solo per giusta causa o giustificato motivo.
Malattia professionale: Malattia contratta a causa delle mansioni lavorative svolte, manifestatasi durante il periodo di lavoro o insorta dopo la cessazione della lavorazione a rischio. I lavoratori affetti da malattie professionali hanno diritto a ricevere gratuitamente tutte le cure fino alla completa guarigione, oltre ala indennità prevista.
Mercato del lavoro : Luogo teorico dove s'incontrano le diverse tipologie delle domande e delle offerte di lavoro, le quali mettono in rapporto i datori di lavoro con chi è alla ricerca di un'occupazione.
Mobbing: Termine usato in ambito lavorativo per indicare una situazione di pressione psicologica esercitata da superiori, colleghi o subordinati nei confronti di uno o più lavoratori. Le forme che esso può assumere sono diverse e vanno dalla semplice emarginazione alla diffusione di calunnie, dalle ripetute critiche agli insulti o minacce, dall'assegnazione di compiti dequalificanti alla svalutazione di fronte a colleghi, superiori o estranei, dalla privazione deliberata di informazioni riguardanti il lavoro al sabotaggio strisciante per impedire la corretta esecuzione del lavoro stesso.
Offerta di lavoro : Nel linguaggio economico (e per analogia, in quello che riguarda il mercato del lavoro), ci si riferisce con questa espressione all'insieme dei soggetti che "offrono" lavoro sul mercato, cercando occupazione. L'insieme delle richieste provenienti dalle imprese che offrono posti di lavoro si definisce invece domanda di lavoro.
Orientamento professionale: Insieme coerente di iniziative, di azioni formative e informative, di consulenze e di assistenza che ha la funzione di accompagnare un aspirante lavoratore nella costruzione di un progetto professionale personalizzato. L'orientamento professionale si propone, in altre parole, di definire con chiarezza le proprie capacità, competenze e aspirazioni professionali, in modo da individuare il tipo di attività lavorativa maggiormente soddisfacente.
Outsourcing: Termine anglosassone che indica la possibilità di un'azienda di affidarsi a società esterne per gestire determinati servizi interni (amministrazione, servizi commerciali, servizi informatici, gestione magazzino, call center, ecc.), con la garanzia che il servizio è strutturato e personalizzato secondo le necessità dell'azienda.
Part-time : Tipologia di lavoro che può essere utilizzata sia in rapporti di lavoro a tempo determinato, che in quelli a tempo indeterminato. Il trattamento economico viene calcolato in proporzione all'orario di lavoro. Non è consentito il lavoro straordinario. Nel caso in cui l'azienda proceda a nuove assunzioni a tempo pieno, i lavoratori a part-time hanno il diritto di precedenza.
Pensione di anzianità: Trattamento pensionistico a cui ha diritto il dipendente, in caso di risoluzione anticipata del rapporto di lavoro, solo a condizione che abbia maturato i previsti requisiti contributivi e anagrafici.
Pensione di inabilità: Pensione a cui ha diritto il lavoratore assicurato o titolare di assegno di invalidità con decorrenza successiva al 1° luglio 1984, il quale, a causa di infermità o difetto fisico, è impossibilitato in maniera permanente a svolgere una qualsiasi attività lavorativa.
Pensione di reversibilità: Tipo di pensione che spetta ai superstiti di pensionato (ad esempio, coniuge). I superstiti, aventi diritto alla pensione di reversibilità o indiretta, vengono stabiliti dalla normativa pensionistica che non ha alcun rapporto con la normativa sull'eredità.
Pensione integrativa: Prestazione aggiuntiva, rispetto a quella obbligatoria, che il lavoratore si costruisce nei fondi pensione privati mediante la costituzione di una posizione previdenziale individuale.
PMI - Piccole e medie imprese: Abbreviazione di Piccole e Medie Aziende, imprese indipendenti con un numero ridotto di dipendenti. Nella definizione data dall'Unione Europea, un'azienda, per essere classificata tra le PMI, non deve avere più di 250 dipendenti, un fatturato annuo non superiore ai 40 milioni di euro e un bilancio complessivo non superiore ai 27 milioni di euro.
Stage: Detto anche tirocinio formativo, consiste in un periodo di formazione pratica presso un'azienda. Lo stage, per molti giovani appena usciti dalla scuola o dall'università, costituisce un valido strumento per accrescere la conoscenza del mondo del lavoro e per arricchire la propria professionalità.
Tasso di disoccupazione: Indicatore del mercato del lavoro, rappresenta il rapporto percentuale fra l’offerta di lavoro (da parte dei lavoratori) e la domanda di lavoro (da parte delle imprese).
Telelavoro: Modalità flessibile di prestazione lavorativa, svolta a distanza dalla ordinaria sede aziendale, utilizzando mezzi informatici e di telecomunicazione per mantenere il contatto con il datore di lavoro. La postazione di lavoro può essere collocata in qualsiasi luogo, purché si abbia a disposizione la strumentazione necessaria, ovvero un telefono, un computer corredato di modem, ed eventualmente un fax.
Tempo determinato : Tipo di contratto di lavoro nel quale la data di scadenza viene stabilita all'atto della stipula del contratto stesso. Si tratta di un contratto utilizzabile solo in casi particolari, e precisamente: per sostituire una persona temporaneamente assente (malattia, maternità, aspettativa), per lavori stagionali, per realizzare opere di carattere straordinario, quando si tratta di lavoratori in liste di mobilità. Il lavoratore con contratto a tempo determinato ha diritto allo stesso trattamento economico riservato a dipendenti a tempo indeterminato.
Tempo indeterminato : Costituisce il contratto base, "tipico" (in contrapposizione ad altri tipi di contratti definiti "atipici"). Non prevede una scadenza, assicurando così al dipendente una maggiore stabilità e sicurezza rispetto ad altre forme di contratto. L'assunzione a tempo indeterminato è regolata dai cosiddetti "contratti nazionali di categoria", che fissano diritti e doveri all'interno di tutte le aziende di un determinato settore. In caso di risoluzione del contratto, indipendentemente dal motivo, il lavoratore ha diritto a percepire il TFR.
Trattamento di fine rapporto: Indennità che il datore di lavoro deve corrispondere a ogni dipendente all'atto della cessazione del rapporto di lavoro. Essa è proporzionale agli anni di servizio prestato e alla retribuzione percepita. Nelle intenzioni del legislatore tale trattamento costituisce un compenso differito, con lo scopo di sostenere il lavoratore di fronte al venir meno della retribuzione.
Welfare: Sistema sociale che vuole garantire a tutti i cittadini la fruizione dei servizi sociali ritenuti indispensabili.

Menu della pagina
Indietro Indietro 
Torna su